dolore al collo

Oggi un numero crescente di persone presenta problemi dovuti all’utilizzo sempre più massiccio della tecnologia.

Secondo una classifica statunitense che potete trovare qui questi sono i 10 problemi più comuni evidentemente causati dall’utilizzo di pc, consolle e smarphone.

Dolore ai pollici

dolore ai pollici

I pollici soffrono più di altre parti del corpo per l’uso eccessivo delle console di gioco e, naturalmente, per i messaggi di testo che sempre più spesso ci scambiamo su Messenger, Whatsapp, Telegram, Wechat e chi più ne ha..

Problemi ai gomiti

dolore ai gomiti

Il mouse del tuo computer appoggiato su una scrivania la cui altezza non è quella giusta potrebbe peggiorare o causare la sindrome del tunnel carpale e altri disturbi ai gomiti.

Problemi al collo

dolore al collo

Molti di noi inconsciamente spingono il collo in avanti quando usano pc o cellulare. Potresti farlo anche tu adesso (lo lo faccio sicuramente). Questa postura mette sotto stress il collo e causa problemi al collo ed alla schiena. Prova a farci attenzione.

Problemi agli occhi

dolore agli occhi

Gli occhi fissi sugli schermi (spesso senza battere ciglio) possono provocare mal di testa, occhi che sfocano e sensazione di spossatezza.

Bisognerebbe staccarsi dallo schermo, almeno ogni 30 minuti, fare una passeggiata e fissare un punto lontano, per far riposare gli occhi, magari tenendoli chiusi per alcuni minuti.

Dolori alle spalle

dolori alle spalle

Le spalle sopportano il peso di tanti movimenti folli e ripetitivi. Mantenere le spalle curve mentre lavoriamo o navighiamo per ore sui nostri dispositivi genera tensione e dolore.

Raddrizzare la schiena, provare a cambiare posizione, fare un pò di movimento sono le attività che possono salvarci.

Una standing desk (una scrivania per lavorare in piedi) potrebbe essere molto utile in ufficio, per poter cambiare più spesso posizione.

Perdita di forza complessiva


Tutto quanto sopra contribuisce notevolmente alla perdita di forza fisica. La nostra “innovazione” tecnologica sta facendo sì che molti di noi tendano a muoversi sempre meno perchè tutto è sempre più leggero, assistito ed a portata di mano.

Per le scale ci sono gli ascensori, invece di uscire e camminare si può chattare, per fare il caffè bastano un paio di mosse per inserire la capsula (e non più girare con forza la vecchia e cara moka).

Nomofobia


Le persone sono sempre più spaventate dall’idea di separarsi dal proprio cellulare e questo sta diventando una vera e propria fobia.

Paura di rimanere sconnessi, soli, quasi nudi…

Sindrome da vibrazione fantasma

sindrome da vibrazione fantasma
Le persone a volte percepiscono erroneamente la vibrazione del loro telefono.  E’ successo diverse volte anche a me.

Aumento dello stress


L’uso estensivo e ripetitivo della tecnologia porta a volte comportamenti alquanto strani. Essere sempre raggiungibili e la necessità (indotta) di rispondere alla miriade di chat, messaggi, chiamate, commenti aumenta la nostra sensazione di aver poco tempo e troppe cose da fare.

Mettere il cellulare in modalità aereo, per un’ora al giorno potrebbe essere una buona tecnica.

Condividi l'articolo se lo ritieni utile