Lavorare in piedi al pc, con una standing desk, ti rende più intelligente

Lavorare in piedi al pc, con una standing desk, ti rende più intelligente? potrebbe essere così. Questo è quanto emerge da una nuova ricerca pubblicata il 18 Aprile del 2018 condotta dal Dr. Prabha Siddarth alla University of California, Los Angeles.

>L’articolo è apparso sul New York Times, puoi leggerlo integralmente qui.

La ricerca ha dimostrato che la vita sedentaria è associata a un ridotto spessore del lobo temporale mediale, che contiene l’ippocampo, una regione del cervello che è fondamentale per l’apprendimento e la memoria.

I ricercatori hanno chiesto ad un gruppo di 35 persone in buona salute, di età compresa tra i 45 e i 70 anni, di seguire i loro livelli di attività e il numero medio di ore trascorse ogni giorno da seduti. Il loro cervello è stato poi analizzato tramite risonanza magnetica (Magnetic Resonance Imaging, MRI).

Il risultato è stato eclatante: pare che lo spessore del loro lobo temporale mediale sia inversamente correlato alla loro sedentarietà; i soggetti che hanno riferito di stare seduti per periodi più lunghi avevano i lobi temporali mediali più sottili.
L’implicazione è chiara: più tempo trascorri seduto su una sedia peggio è per la salute del tuo cervello, con conseguente possibile compromissione dell’apprendimento e della memoria.

Ciò che inoltre è anche interessante è che questo studio non ha trovato un’associazione significativa tra il livello di attività fisica e lo spessore di questa regione del cervello, suggerendo che l’esercizio, anche l’esercizio fisico intenso, potrebbe non essere sufficiente a proteggerti dagli effetti nocivi della seduta prolungata.

Inoltre a due gruppi di soggetti in test è stato chiesto di completare un esercizio, da seduti o in piedi. Il test, chiamato Stroop misura l’attenzione selettiva. Ai partecipanti vengono presentati stimoli contrastanti, come la parola “verde” stampata con inchiostro blu, e viene chiesto di nominare il colore. I soggetti in in piedi battono quelli seduti con un margine di 32 millisecondi.

I benefici cognitivi di un intenso esercizio fisico sono ben noti. Ma la possibilità di stare più  in piedi con una standing desk potrebbe quindi migliorare la salute del cervello.

È quindi l’ennesima buona argomentazione per inserire negli uffici scrivanie e supporti che permettano di lavorare in piedi al pc.

 

Condividi l'articolo se lo ritieni utile