10000 passi al giorno
10000 passi al giorno

10000 passi al giorno

Lavorare in piedi alla scrivania, da solo non basta per ridurre i rischi del lavoro sedentario. Per aumentare il nostro benessere e’ necessario muoversi, ed io ho deciso di fare almeno 10.000 passi al giorno.

Molti studi condotti da esperti come per esempio della Mayo Clinic affermano che camminare faccia bene, ma questo si sa.

Il punto pero’ e’ camminare per brevi distanze durante le 8 ore lavorative, almeno ogni ora, facendo mini passeggiate, dovunque ci si trovi.

La sfida quindi e’ riuscire a fare pause frequenti, almeno ogni ora ed uscire dall’ufficio, ovunque esso si trovi e partire, per brevissime passeggiate intorno al palazzo, di circa 10 minuti.

Quando lo faccio, ed ogni volta me ne meraviglio, torno in ufficio ricaricato, quasi eccitato di ricominciare a lavorare.

So cosa stai pensando..”ma dove vado a camminare? non sai dove lavoro!” La mia risposta e’ che ci sono sempre dei modi, anche fare 4 volte su e giu’ per le scale del palazzo.

Io lavoro a Roma e benche’ sia una delle citta’ piu’ belle del mondo, mi trovo spesso (per clienti o altro) a fare passeggiate in posti a dir poco tristi, all’apparenza. Passeggiando invece noto sempre qualcosa di interessante, una faccia, un fiore cresciuto in uno strano punto, un’immagine particolare.

Passeggiare apre un mondo, fatto di piccole cose, che non vedremo mai se passiamo la pausa davanti a Facebook.

Non ho niente contro Facebook, ma il nostro corpo ha bisogno di muoversi e la nostra mente di avere ossigeno.

Piu’ ci muoviamo, piu’ speriemantiamo stati di benessere che si riflettono sul nostro lavoro, che di conseguenza migliora.

Io ho deciso di fare 10000 passi al giorno, che e’ la soglia che viene raccomandata come minima per avere degli effetti positivi (regolazione della pressione, rilassamento generale, calo di peso). 10000 passi possono sembrare tanti ma poi ci si rende conto che non e’ cosi’.

L’importante e’ misurare e misurarsi, per poi andare a migliorare giorno dopo giorno. Io uso il contapassi Garmin Vivofit, che come scrivo in quest’articolo, mi ha letteralmente cambiato la vita.

Perche’ mi ha cambiato la vita? perche’ ora so quanto  e quando sono pigro e posso trovare la motivazione per fare qualche passo in piu’. E quando faccio i benedetti passi in piu’ mi meraviglio di quanto sia bella ed interessante la citta’ in cui vivo.

 

 

Condividi l'articolo se lo ritieni utile