Come riuscire a costruirsi da soli una standing desk per lavorare in piedi?
Costruirsi una scrivania per lavorare in piedi, con pochi soldi, non è cosa impossibile, io sono riuscito a farlo con circa 80 euro ed alcune cose trovate in casa.

Tentare la soluzione “artigianale” e costruirsi da soli la scrivania è necessario, secondo me, per capire se veramente se lavorare in piedi fa al caso nostro.
Ovviamente, se poi la soluzione economica ci fa stare meglio, si potrà comprare una scrivania professionale (standing desk) adatta alle nostre esigenze.

Per capire quindi se possiamo lavorare in piedi (in realtà quasi tutti possono farlo, è solo una questione di abitudine) è necessario partire da una soluzione “di test”.

Vediamo quali sono gli oggetti indispensabili per costruire la nostra scrivania.

Il primo oggetto indispensabile (che ho usato io) per partire è il “Lavolta Tavolino Pieghevole Vassoio della Colazione per Notebook” disponibile so Amazon per 31 euro circa.

7149LDotlWL._SL1500_

Questo tavolinetto pieghevole ci permette di posizionare il PC ad un’altezza regolabile ma visto che non è abbastanza alto (ti posizionerà il pc al massimo 30 cm più in alto di dove viene poggiato) abbiamo bisogno di un altro elemento di base.

Il secondo elemento indispensabile è una base da porre sopra la vostra scrivania attuale. Io ho usato lo scaffale Billy dell’Ikea che costa circa 30 euro.

$_12

Infine ho comprato una stastiera wirless Microsoft da circa 20 euro che ho poggiato sopra alcune scatole.

014990-microsoft_wd_2000

 

Il risultato è stato questa bellissima standing desk casalinga, un pò rudimentale ma che funziona perfettamente:

unnamed

Nella foto vedete anche 2 cuscini speciali ma non sono necessari, per iniziare a lavorare in piedi bastano due comode scarpe da ginnastica, belle gommose, per assorbire il peso del corpo.

In più quando si vuole tornare seduti, basta prendere il pc e poggiarlo di nuovo sul tavolo per rilassarsi un pò.

 

Ovviamente in rete ci sono altre soluzioni testate, questa a 20 dollari oppure questa. Non c’è limite alla fantasia (ma ai soldi si..)

Allora che ne dici, vuoi provare anche tu?

 

 

Condividi l'articolo se lo ritieni utile

LEAVE A REPLY